Lago di Comabbio Run – CORRI con SAMIA è il nome della gara di beneficenza

Samoa Yusuf Omar ai giochi olimpici di Pechino

che dal 2015 si svolge annualmente in Lombardia attorno al Lago di Comabbio  (situato tra il Lago Maggiore e il Lago di Varese, nella Lombardia occidentale) in memoria della velocista somala Samia Yusuf Omar.

Samia Yusuf Omar (1991-2012) è stata un’atleta somala che ha rappresentato il suo Paese ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 sulla distanza dei 200 metri. Costantemente minacciata dagli estremisti islamisti che negano a donne e ragazze il diritto allo sport, Samia lasciò il suo Paese d’origine nel 2010 per raggiungere la sorella in Etiopia. Lì ha voluto prepararsi per i Giochi Olimpici di Londra 2012. Non ricevendo alcun supporto dal governo somalo, ha cercato di raggiungere l’Europa con la sorella, passando per il Sudan e la Libia. In circostanze ancora non chiare, dopo giorni di navigazione su un barcone con altri rifugiati, è annegata poco prima della costa maltese nell’aprile del 2012.

Marco (a destra) sostiene il nostro club con Africa&Sport dal 2015

Marco RAMPI, presidente di AFRICA&SPORT e uno dei promotori della manifestazione,  descrive così il messaggio e l’idea dell’evento: „Nel 2012, dopo essere stati estremamente colpiti dalla tragica morte di Samia, abbiamo pensato e cercato il modo di ricordare la sua storia e di sensibilizzare le persone di fronte a tragici destini come quello di Samia. Grazie alla corsa che organizziamo riusciamo a diffondere questo messaggio“

Dal 2015 la Lago di Comabbio – CORRI con SAMIA ricorda l’atleta Samia ed il suo percorso migratorio e raccoglie fondi per sostenere i progetti dell’associazione varesina AFRICA&SPORT. In particolare quest’anno il ricavato verrà devoluto per i progetti sociali-sportivi del team keniano run2gether in grave difficoltà a causa della pandemia che ha impedito agli atleti di gareggiare e quindi di sostenere le necessità delle proprie famiglie.
Atleti che negli anni hanno partecipato a molte gare in Italia, venendo ospitati ad Azzate (Varese) e con i quali si è creato un legame particolare di amicizia.

La Lombardia è stata colpita duramente dalla pandemia di Covis-19. Molte persone hanno perso familiari e amici e temono per l’impatto economico dopo le molte e lunghe settimane di rigorosa quarantena. Tuttavia, la manifestazione si è svolta anche in questo difficile anno. In modalità diverse rispetto agli anni precedenti ma con lo stesso spirito di aggregazione e  solidarietà, cercando di veicolare messaggi positivi attraverso lo sport.

La corsa si è svolta domenica 7 giugno 2020 come corsa virtuale.
Ogni partecipante ha scelto la propria distanza, al coperto o all’aperto, ognuno individualmente eppure insieme. Corsa, camminata, in bici, a nuoto, .. tutte le modalità erano accettate. Nessuna classifica  ma una „semplice“ partecipazione per condividere il ricordo di Samia e raccogliere fondi. Alla fine oltre 180 partecipanti hanno preso parte all’evento donando quasi 4.000 euro.

Senza parole, travolti e toccati dal profondo del cuore, vogliamo ringraziare ogni singolo partecipante per il grande sostegno!
Asante sana!

Il team run2gether